Header della pagina
Corpo della pagina
Il Pd Sardegna presenta i candidati e il programma per le elezioni politiche del 25 Settembre
 
Articolo esploso

Un’Italia democratica e progressista anche in Sardegna, è questa l’alleanza che il Partito Democratico ha costruito per le elezioni politiche del 25 settembre 2022. Sabato 27 agosto alle ore 11 presso il Ghetto degli Ebrei, in Via Santa Croce 18, a Cagliari, il Pd Sardo presenterà le candidate e i candidati alle elezioni politiche e il programma da realizzare in Italia e nell’Isola. Alla presenza del segretario regionale Emanuele Cani, verrà illustrata la campagna elettorale tra incontri e iniziative pubbliche, mobilitazione di militanti e volontari, amministratori comunali e circoli.“Sarà l’occasione per far conoscere ancora meglio la nostra squadra e per raccontare i fallimenti del centrodestra in Sardegna che non vogliamo si replichino anche a Roma” afferma Cani.

A Cagliari per ricordare il fallimento dei trasporti in Sardegna della Giunta Solinas rispetto alle soluzioni adottate negli anni scorsi dal centrosinistra per garantire una vera continuità territoriale ai sardi. Non solo, la sanità che tra emergenza covid e riforma regionale, ha mostrato tutti i suoi limiti, tradotta in immobilismo e chiusura di presidi sanitari in diversi territori dell’Isola.

Una campagna elettorale che porterà la lista PD – Italia Democratica e Progressista nei luoghi che testimoniano i fallimenti della destra al governo della Regione, a partire dalla sanità e dai trasporti, e che metterà davanti alle cittadine e ai cittadini una scelta chiara e netta: il sovranismo o l’europeismo, le discriminazioni o i diritti, la precarietà o le tutele del lavoro. E in Sardegna, Solinas e la peggiore Giunta dell’autonomia regionale o un investimento sul cambiamento e sul futuro.

Partecipa