Header della pagina
Corpo della pagina
554, una nuova viabilità per Monserrato e area vasta
 
Articolo esploso
antonio

Esprime soddisfazione Antonio Dessì, capogruppo del Partito Democratico e presidente della commissione turismo, attività produttive e trasporti del comune di Monserrato per l’accordo di programma fra Regione, Anas, Provincia di Cagliari e Comuni di Cagliari, Monserrato, Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Selargius per i nuovi lavori sulla 554. Saranno eliminati gli incroci a raso e i semafori ed entro maggio sarà approvata la stipula definitiva del nuovo accordo di programma sulla Statale “Cagliaritana”: un intervento storico per la viabilità in Sardegna che cambierà la qualità della vita dei 400 mila sardi che ogni giorno percorrono quella strada. Sarà più fluido il traffico nelle arterie che arrivano a Cagliari e che permetteranno un maggior collegamento con i territori oltre l’area vasta. Non solo, secondo Dessì: “L’idea della Giunta Soru del 2008 verrà finalmente portata a compimento garantendo un traffico più scorrevole dall’aeroporto verso l’ogliastra”. A Monserrato l’intervento prevederà la realizzazione delle strade complanari per agevolare il collegamento urbano con la 554 creando le condizioni per la realizzazione del Puc e del piano di risanamento di barracca manna. 240 milioni di euro per una rivoluzione del traffico e per una mordernizzazione della rete viaria migliorerà in parallelo con la nuova metropolitana di superficie e con una maggiore interconnessione dei mezzi pubblici.

Partecipa