Header della pagina
Corpo della pagina
Giornate della Trasparenza – Mercoledì 10 Dicembre la seconda giornata di confronto
 
Articolo esploso

Secondo appuntamento, domani, alle 17, nella Sala consiliare del Comune di Oristano, con le Giornate della Trasparenza 2014.

Nate come occasione di confronto tra il cittadino e l’istituzione comunale, le Giornate della Trasparenza quest’anno sono state programmate per illustrare le attività del Comune di Oristano e per aprire un dibattito su tematiche di interesse generale.

Dopo il primo appuntamento di mercoledì scorso, domani, in occasione della seconda giornata, si parlerà di riorganizzazione degli spazi scolastici con interventi del Sindaco Guido Tendas e dell’Assessore ai servizi scolastici Maria Obinu, di mobilità lenta con gli interventi dell’Assessore alla Mobilità Filippo Uras e del dirigente comunale Giuseppe Pinna, di sito internet con la relazione del Segretario generale Luigi Mele sui nuovi servizi informativi delle pagine web istituzionali e di lavori pubblici con il dirigente Walter Murru che illustrerà le opportunità per le imprese.

Sul sito istituzionale www.comune.oristano.it è disponibile il Piano per la prevenzione della corruzione ed il Programma per la trasparenza e l’integrità, adottato dalla Giunta Municipale a inizio Novembre al fine di raccogliere le osservazioni ed i suggerimenti finalizzati al suo miglioramento. Le osservazioni dovranno essere inviate alla mail trasparenza@comune.oristano.it entro il 15 dicembre 2014.

Negli ultimi due anni trasparenza e prevenzione dalla corruzione sono stati obiettivi sui quali il Comune ha prodotto uno sforzo notevole, attraverso l’adozione e l’aggiornamento di un apposito Piano, l’organizzazione delle Giornate della trasparenza (giunte quest’anno alla terza edizione), l’impegno per un cambio di mentalità dei dipendenti, la pubblicazione sul sito istituzionale di una sezione dedicata all’Amministrazione trasparente che contiene una gran mole di documenti a consultazione libera che favorisce la piena conoscenza da parte dei cittadini su ogni attività dell’ente: servizi erogati, pagamenti, bandi di gara e contratti, performance, sovvenzioni, contributi e sussidi, personale e amministratori, controlli e rilievi sull’amministrazione, enti controllati e molto altro.

Partecipa