Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
3 days ago
PD Sardegna

Silvio Lai (PD): docenti sardi discriminati, intervenga Valditara

Silvio Lai (PD): docenti sardi discriminati, intervenga Valditara "Centinaia di docenti della Sardegna costretti a migrare verso il continente pur di partecipare ai concorsi per la stabilizzazione. Una cosa inaudita vista anche le sedi dei concorsi in Campania, Basilicata e Marche non certamente servite da collegamenti facilmente raggiungibili e in stretta continuità con la Sardegna. Questo peraltro determinerà tempi di spostamenti e logistici più lunghi con un forte aggravio dei costi per i docenti che dovranno sostenere il viaggio".
Il deputato dem Silvio Lai si rivolge direttamente al ministro Valditara. “Non si possono definire i luoghi dell’effettuazione dei concorsi avendo a riferimento solo criteri di ordine numerico, dislocando in proporzione i 1283 candidati di cui oltre un centinaio sardi. Occorre tenere conto anche della specificità delle aree svantaggiate per continuità territoriale, coma la Sardegna ed anche la Sicilia, e prevedere quindi sedi di esame che garantiscono pari opportunità a tutti i cittadini.

Per questo - conclude l'on. Silvio Lai - mi rivolgo direttamente al ministro Valditara perché intervenga con assoluta urgenza per risolvere questa palese discriminazione e consenta a tutti i docenti, in pari modo, di affrontare il concorso con la giusta serenità”.

Politica Interna agenparl.eu/2024/04/18/silvio-lai-pd-docenti-sardi-discriminati-intervenga-valditara/
... Vedi altroVedi meno

1 CommentComment on Facebook

In attesa che il Ministro risponda... naturalmente più passano i giorni e più aumentano i costi dei biglietti e il rischio di non trovare posto.

Silvio Lai  (PD): docenti sardi discriminati, intervenga Valditara

Silvio Lai (PD): docenti sardi discriminati, intervenga Valditara Centinaia di docenti della Sardegna costretti a migrare verso il continente pur di partecipare ai concorsi per la stabilizzazione. Una cosa inaudita vista anche le sedi dei concorsi in Campania, Basilicata e Marche non certamente servite da collegamenti facilmente raggiungibili e in stretta continuità con la Sardegna. Questo peraltro determinerà tempi di spostamenti e logistici più lunghi con un forte aggravio dei costi per i docenti che dovranno sostenere il viaggio. 
Il deputato dem Silvio Lai si rivolge direttamente al ministro Valditara. “Non si possono definire i luoghi dell’effettuazione dei concorsi avendo a riferimento solo criteri di ordine numerico, dislocando in proporzione i 1283 candidati di cui oltre un centinaio sardi. Occorre tenere conto anche della specificità delle aree svantaggiate per continuità territoriale, coma la Sardegna ed anche la Sicilia, e prevedere quindi sedi di esame che garantiscono pari opportunità a tutti i cittadini. 

Per questo - conclude lon. Silvio Lai - mi rivolgo direttamente al ministro Valditara perché intervenga con assoluta urgenza per risolvere questa palese discriminazione e consenta a tutti i docenti, in pari modo, di affrontare il concorso con la giusta serenità”. 

 Politica Interna https://agenparl.eu/2024/04/18/silvio-lai-pd-docenti-sardi-discriminati-intervenga-valditara/
5 days ago
PD Sardegna

A Enrico Berlinguer. Sempre.

A 40 anni dalla sua scomparsa il Partito Democratico fa un tributo a un uomo straordinario, che ha fatto la storia della sinistra in Italia e in Europa.

#tesseramento2024
#stradaxstrada
... Vedi altroVedi meno

2 CommentiComment on Facebook

Il like è per Berlinguer, non per la Segretaria...

Brava. Elky. Coraggiosa. In una mandria di codardi che si vergognano della loro storia.. Brava.

A Enrico Berlinguer. Sempre.

A 40 anni dalla sua scomparsa il Partito Democratico fa un tributo a un uomo straordinario, che ha fatto la storia della sinistra in Italia e in Europa.

#tesseramento2024
#stradaxstrada
6 days ago
PD Sardegna

“Dopo la sconfitta alle politiche, la domanda di molti commentatori era se il Pd avrebbe retto o se si sarebbe spaccato. Siamo tornati sopra il 20 per cento, il numero di iscritti è aumentato come è aumentato il due per mille. In tredici dei diciassette capoluoghi il Pd è il primo partito. In Sardegna è il primo partito, in Abruzzo è il secondo, ma ha raddoppiato i voti in termini assoluti. Oggi il Pd è il perno della costruzione dell’alternativa alla destra” -

La Segretaria Elly Schlein durante l’incontro con la stampa estera.

#ElezioniEuropee 🇪🇺🇮🇹
... Vedi altroVedi meno

1 CommentComment on Facebook

Quindi l'obiettivo sarebbe riprendersi tutto il nostro elettorato rubato dal populismo grillino e non trattare da subalterni con quel pallone gonfiato di Conte. Se ci dovessero essere alleanze future non dovrebbero essere un matrimonio di convenienza al ribasso. Orgoglio, qualità, serietà e coerenza e l'elettore capirà la differenza fra progettare il futuro e giocare a fare gli eterni indignati improduttivi come i grillini. Noi non siamo le Iene di Mediaset...

“Dopo la sconfitta alle politiche, la domanda di molti commentatori era se il Pd avrebbe retto o se si sarebbe spaccato. Siamo tornati sopra il 20 per cento, il numero di iscritti è aumentato come è aumentato il due per mille. In tredici dei diciassette capoluoghi il Pd è il primo partito. In Sardegna è il primo partito, in Abruzzo è il secondo, ma ha raddoppiato i voti in termini assoluti. Oggi il Pd è il perno della costruzione dell’alternativa alla destra” - 

La Segretaria Elly Schlein  durante l’incontro con la stampa estera.

#ElezioniEuropee 🇪🇺🇮🇹
6 days ago
PD Sardegna

Di ritorno dal laboratorio organizzato dalla segreteria nazionale sulla formazione e la partecipazione “cosa per casa, strada per strada” in cui ha partecipato la delegazione dei giovani del partito democratico.

Il laboratorio aveva lo scopo di analizzare il fenomeno dell’astensionismo e come combatterlo in vista della prossima tornata elettorale delle europee e amministrative che si terranno l’8 e il 9 giugno.

Un ringraziamento ai giovani che hanno partecipato e alla segreteria per l’organizzazione

#pdsardegna #partitodemocratico #casapercasastradaperstrada
... Vedi altroVedi meno

Di ritorno dal laboratorio organizzato dalla segreteria nazionale sulla formazione e la partecipazione “cosa per casa, strada per strada” in cui ha partecipato la delegazione dei giovani del partito democratico.

Il laboratorio aveva lo scopo di analizzare il fenomeno dell’astensionismo e come combatterlo in vista della prossima tornata elettorale delle europee e amministrative che si terranno l’8 e il 9 giugno.

Un ringraziamento ai giovani che hanno partecipato e alla segreteria per l’organizzazione

#pdsardegna #partitodemocratico #casapercasastradaperstrada

Iscriviti alla newsletter

Consulta il bilancio

Clicca qui per esaminare il bilancio completo del 2022

Torna in alto